Appartengo alla terra. E come me tutta l’umanità, ed ogni forma di vita.
Piante e foreste, frutti e fiori, e ancora fiumi, monti, animali d’ogni specie e tutto ciò che il lavoro umano ha plasmato e trasformato nel tempo.
San Francesco la chiamava “Sorella e Madre”, che ci governa e da sostentamento.

Carlo Petrini